Imparare divertendosi e stando all’aria aperta? Ora si può anche in Italia!
Gli Asili nel Bosco sono un progetto da tempo rodato e diffuso nel Nord Europeo.
Nati in Danimarca, poco a poco si sono diffusi in molti Paesi, soprattutto in Germania ( Waldkindergarten).
Da qualche anno sono finalmente approdati anche in Italia, dove si stanno diffondendo sempre di più.
Il primo a partire è stato L’Asilo nel Bosco di Ostia Antica.
L’esperimento si basa sull’idea che la creatività e la curiosità innati nel bambino sono i veri fulcri dell’educazione, e che possono essere stimolate con ciò che si trova già nella natura: sassi, foglie, acqua, odori, rumori.
I benefici sulla salute che i bambini traggono dal passare molto tempo all’area aperta sono evidenti, ma non solo: le ricerche hanno dimostrato che questo modello educativo cresce bambini più curiosi, socievoli e meno conflittuali.

In una società dove i bambini passano troppo tempo al chiuso e hanno una vita eccessivamente stressata da impegni quotidiani, l’Asilo nel Bosco pare rispondere a un’esigenza diffusa, come dimostrato dalla sempre maggiore attenzione che famiglie, media e siti ( tra cui anche noi!) dedicano a questa esperienza.

Al punto che il primo Asilo nel Bosco di Ostia organizza corsi in tutta Italia su come avviare un progetto simile.

Grande importanza viene data alle relazioni sociali già nei primi anni di vita. Ecco che i bambini consumano la merenda cantando in cerchio, il pranzo diventa un momento di aggregazione e di presa di responsabilità, imparando ad apprezzare gli ingredienti di stagione e i piccoli gesti come sbucciare un mandarino.

Innumerevoli le occasioni di gioco tra balle di fieno, passeggiate all’aria aperta e attività manuali.

Oggi le scuole nel bosco si stanno diffondendo anche in altre regioni, approfittando dell’immenso patrimonio naturale che offre il nostro Paese.
Sempre ad Ostia è nato progetto Asilo del Mare, aperto tutto l’anno, per permettere ai bambini di vivere l’esperienza della spiaggia osservando il suggestivo variare delle stagioni.

Un mondo davvero lontano dalle tristi scuole illuminate al neon!

Potrebbe interessarti anche:
SHARE