Home Cessione del Quinto a Roma

Cessione del Quinto a Roma

Calcolo Cessione del Quinto RomaCESSIONE DEL QUINTO A ROMA. CALCOLA ONLINE

Vuoi chiedere il finanziamento personale cessione del quinto dello stipendio? Estate-Romana.it vi segnala il sito partner FinanzItalia.it, il sito punto di riferimento per conoscere tutte le ultime novità e le offerte più allettanti dal mondo dei finanziamenti personali. Cliccando sui nostri bottoni sarà possibile ricevere, senza impegno e in pochissimi minuti, un’ offerta personalizzata per CESSIONE DEL QUINTO.

Ricordiamo che Estate-Romana.it e FinanzItalia.it non sono siti di agenzie di credito e che veicolano esclusivamente offerte a fini promozionali, così da offrire ai propri follower un servizio utile e coinvolgente.

Cessione del Quinto. Come richiederla online e chi può richiederla. In questi ultimi anni, grazie alla diffusione di tecnologie informatiche avanzate, si è verificato un grande cambiamento nel nostro modo di vivere: l’uso del computer e dei telefonini ci ha permesso di entrare in un mondo diverso, questi cambiamenti sono entrati nel nostro modo di vivere rinnovando le abitudini, quasi sempre in modo positivo.
E in questa società sempre più 2.0, anche  l’Istituto della Previdenza Sociale (INPS) si è aggiornato, dando la possibilità ai propri pensionati e lavoratori in possesso di busta paga di poter presentare le proprie richieste di finanziamento via internet. Il pensionato, per entrare in possesso del modulo di richiesta, deve iscriversi al sito del “Fai da te” dell’Inps che necessita di password: è necessario fare richiesta del numero Pin, rilasciato solo dall’Istituto Previdenziale, che si può ottenere solo presentando domanda direttamente ad uno sportello INPS.

Cessione del Quinto online a Roma

La cessione del quinto è un finanziamento riservato a lavoratori, impiegati e dipendenti pubblici, in possesso di una regolare busta paga ed a pensionati dotati di rispettivo cedolino di pensione. La particolarità di questo prestito è che non necessita di nessuna specificazione dell’uso della cifra da ottenere: la richiesta di finanziamento del quinto può essere presentata sia all’INPS, a banche o istituti finanziari convenzionati, sia presentando richiesta direttamente all’INPS. Le banche e le finanziarie convenzionate possono accettare la richiesta di finanziamento, con un modulo scaricabile via internet sul sito INPS, compilato con i propri dati e la cifra del finanziamento di cui si necessita. Esso sarà inviato online tramite internet all’Istituto Previdenziale o sarà possibile presentare domanda in via telematica rivolgendosi ad un Caf, oppure ad un Patronato.

Oggi con le tecniche avanzate in possesso sia dell’Inps che da tutti gli Istituiti finanziari, è diventato molto facile stipulare contratti del quinto online via internet: si risparmiano file agli sportelli e si entra nella possibilità di ricevere con anticipo la concessione del finanziamento.
Per la richiesta del finanziamento del quinto dello stipendio e della pensione online, basta presentare, insieme alla richiesta compilata, una copia del codice fiscale, un documento di identità, la busta paga per i dipendenti e lavoratori più il cedolino di pensione per i pensionati.
La cifra massima da poter richiedere è il quinto dello stipendio o pensione al netto di trattenute: il tasso di interesse applicato sarà del 4,50% più un 0,50% di spese copertura amministrativa. La restituzione delle rate verrà sottratta direttamente dalla busta paga oppure se pensionato, dalla cifra pensionistica.

Finanziamento quinto dello stipendio a Roma

Garanzia finanziamento con polizza assicurativa

La cessione del quinto è una forma di finanziamento a tasso fisso che in un primo momento, veniva concessa dall’Inps a lavoratori, sia pubblici che statali e a pensionati. In secondo momento si è donata la facoltà di poter richiedere il “Cqs” anche ai dipendenti di aziende private in possesso di busta paga.
Questo tipo di finanziamento non richiede garanzie di copertura ma si basa sulla liquidazione maturata negli anni di servizio nell’azienda in cui si lavora. All’avvenuta accettazione del prestito viene stipulata una polizza vita a copertura del rischio di mancata insolvenza del debito, causa avvenuta malattia o morte dell’intestatario. Il costo della polizza varia in base all’età del lavoratore o del pensionato: più alta è l’età più sale la cifra della polizza.

Insolvenza rate Cessione del Quinto

Nel caso di insolvenza anche di una sola rata, verranno aggiunti gli interessi di mora come da contratto, sia per ritardi di pagamento delle rate del prestito ottenuto che per avvenuta cessazione di rapporto di lavoro. Il finanziatore può rivalersi sul TFR maturato e se non basta, il cliente è obbligato a saldare il debito personalmente.