Film Arene Cinema Roma Estate 2017
Le arene cinema estive sono il modo più bello di rivivere il grande cinema. Ecco i film più belli da gustare sotto il cielo estivo di Roma.

Nelle arene cinema estive di Roma, potremo riviverli tutti. Eccoli qua i film più belli della stagione appena passata e che non avreste dovuto perdere. Una ricca stagione cinematografica quella del 2016-2017. La tendenza è quella dei sequel, delle trilogie, dei remake e delle saghe: ecco quindi che troviamo il ritorno dei nostri eroi preferiti sul grande schermo!

Ha attraversato oramai più generazioni Guerre Stellari, che arriva con l’ottavo e penultimo episodio della saga.

Ottavo film anche per Fast&Furious, con la partecipazione della bellissima premio oscar Charlize Theron.
Infaticabile Johnny Deep, tornerà a vestire i panni del comandante Jack Sparrow ne I Pirati dei Cairabi, La vendetta di Salazar, col ritorno di Orlando Bloom e un altro bellone: Javier Bardem nei panni del fantasma di Salazar.

Anche King Kong torna sul grande schermo: la storia del gigantesco gorilla pare non stancare mai, e tornerà con un film interpretato da Brie Larson, Samuel L.Jackson e John Goodman in Kong Skull Island.
Per gli amanti dei fumetti Marvel, I Guardiani della Galassia, Volume 2 si preannuncia una chicca, vista la presenza di Kurt Russel nel cast.
Anche il Pianeta delle Scimmie torna al cinema col capitolo conclusivo della trilogia prequel del cult con Charlton Heaston, con La Guerra del Pianeta delle scimmie.

Ma l’attesa più grande è quella per due ritorni da non perdere:
Blade Runner e Trainspotting.

Blade Runner 2049, diretto da Dennis Villeneuve e scritto da Ridley Scott, regista del capolavoro del 1082, ci farà ritrovare Harrison Ford nei panni del protagonista. Il film, in uscita a Ottobre, è un vero e proprio evento. Siamo tutti curiosi di sapere cosa ci riserverà!

A distanza di venti anni, in Trainspotting 2 ritroviamo tutti i personaggi e gli interpreti del primo film., questa volta alle prese col tentativo di fare soldi col mercato del porno. Alla regia torna Danny Boyle, che aveva creato un film che è diventato rappresentativo di un’intera generazione.

Fino a qui è una programmazione di tutto rispetto, ma decisamente nostalgica. I maligni potrebbero pensare che è finita la fantasia, visto il ritorno di star e storie dal passato…

Anche La La Land, applauditissimo dalla critica e nominatissimo agli Oscar ( salvo la ormai celebre gaffe della busta sbagliata come miglior film), ci riporta ai più famosi musical degli anni passati a colpi di citazioni.

Atteso a settembre negli USA, tornerà anche l’inquietante clown Pennywise , con It, remake del celeberrimo film tratto dal racconto del grande Stephen King.

Passiamo a Guy Ritchie, che riporta sullo schermo una delle leggende più celebri del mondo, quella della  spada di Excalibur con King Arthur, o a Kenneth Branagh , che ha deciso di riproporci i misteri di Agatha Cristhie con Murder on the Orient Express.

Sembra non esserci via d’uscita da questo ritorno al passato…

Proviamoci con Zhang Yimou, il super coreografico regista cinese. Il suo The Great Wall con Willem Dafoe e Matt Damon, è il primo film cinese con un attore protagonista statunintense, anche se il regista non è nuovo alle grandi produzioni occidentali. Realizzazione dal budget esorbitante, è il vero record d’incassi della stagione, anche in Italia. Il film è di genere fantastico, la tramata ruota attorno alla costruzione della Grande Muraglia.

In questi giorni nelle sale, Natalie Portman interpreta magistralmente una delle donne più controverse della storia recente: Jackie, film biografico sulla storia di Jacqueline Kennedy.

Sempre in questi giorni, troviamo nei cinema italiani Manchester by the Sea, un gioiellino dai toni drammatici che segna la rivincita del premio Oscar Casey Affleck, il fratellino della star Ben.

Chiudiamo con due titoli italiani:
Il primo è nelle sale in questi giorni: Il Padre d’Italia, con le riuscitissime interpretazioni di due attori che si stanno facendo davvero valere nel panorama italiano: Isabella Ragonese e Luca Marinelli.
Atteso per Aprile La tenerezza, di Gianni Amelio, con Elio Germano, Micaela Ramazzotti, Giovanna Mezzogiorno e Greta Scacchi: la storia di due famiglie e dei loro conflitti in una Napoli borghese.

Potrebbe interessarti anche:
SHARE