Travolgente, unico, divertente. Torna, anche quest’ anno, l’ appuntamento principe dell’ Estate Romana by night. Il Gay Village, con il suo ricco programma di divertimento ed eventi culturali. Il programma del Gay Village edizione 2016.

Programma Gay Village 2016
Torna il ricco e scoppiettante programma del Gay Village 2016, ad animare le calde notti dell’ Estate Romana





Il Gay Village di Roma è il locale gay per antonomasia della Capitale. E’ la discoteca top quando si parla di musica, animazione, cocktail e bella gente. E’ situato in una splendida location come il parco del Ninfeo in zona Eur, e in queste giornate calde d’estate, si trasforma anche in una vera e propria discoteca all’aperto, grazie alla grande area verde disponibile all’esterno del locale. Gli eventi per questa estate non mancheranno, andiamo a scoprire insieme quelli che non potete perdere:

LA MUSICA SARA’ LA GRANDE PROTAGONISTA

Al Gay Village 2016 la parola d’ordine sarà divertimento. Grazie alla collaborazione con radio m2o, la musica suonerà per tutta la sera nelle tre piste da ballo. Dopo i numeri record della scorso anno con circa 300mila presenze, quest’anno ci sono tutti presupposti per battere questo straordinario risultato.

Leggi anche: L’ Estate Romana al Globe Theatre

LOREDANA BERTE’ & PAOLA TURCI

Il grande evento previsto per l’edizione 2016 del Gay Village, sarà il concerto di Loredana Berté previsto il 23 luglio. Ritornata da poco sulle scene con il suo nuovo album “Amici non ne ho… ma amiche sì”, farà tappa con il suo tour “Amiche sì tour 2016” in uno dei locali più in della città. I biglietti sono disponibili sul sito ticketone.it al costo di 23€. Altro concerto da non perdere, è quello previsto per il 6 agosto di Paola Turci. La cantante Romana dopo l’uscita l’anno scorso del suo ultimo album “Io sono”, è tornata a far parlare di sé per il duetto presente nell’ultimo album di Loredana Berté con la canzone “Luna”.

NON SOLO MUSICA

Non solo divertimento, ma anche eventi culturali. Il 23 luglio per esempio, sarà presentato il libro di Michela Marzano “Papà, mamma e gender”. Non può mancare il cinema, con l’appuntamento del 12 agosto con il documentario “Oriented”, che mostrerà come è difficile la vita quotidiana per i giovani omosessuali in Palestina. Infine per quanto riguarda il teatro, segnaliamo il 4 agosto lo spettacolo “Diario di una donna diversamente etero” di Giovanna Donini, con Roberta De Stefano e Annagaia Marchioro che interpreteranno Le Brugole, il tutto diretto da Paola Carassi. Si chiuderà il 2 settembre con “Sinestesia”, diretto da Maria Grazia Cucinotta e con la direzione artistica di Maria Laura Annibali, lo spettacolo fa parte del Laboratorio Teatrale Di’ Gay Project.

SHARE