Tempo di resa dei conti nel centrosinistra italiano. Poche cose potevano essere più cliccate in queste ore del viralissimo video del Blue Whale del programma televisivo Le Iene: il redivivo Massimo D’ Alema che dà dello stupido a Marco Damilano. In poche ore la scena è già un cult.

Lite Diretta Tv D' Alema Damilano
Botte da orbi a La7. Massimo D’ Alema dice “Sei uno stupido” a Marco Damilano. L’ opinionista non reagisce e il video fa il giro del web.

Durante il talk di La7 Piazza Pulita, condotto da Corrado Formigli ci si è avventurati in una noiosa ricostruzione dell’ Ulivo che fu. A quel punto Marco Damilano, opinionista ormai a reti unificate, ha accusato Massimo D’ Alema di aver silurato l’ esperienza di governo di centrosinistra.

Attenzione, esperienza ormai da libro di storia. Ma si sa. La7 vive di politica e il clima di tranquilla stasi di questi mesi rischia di svuotare di significato il palinsesto della settima rete.

Il crollo di ascolti già c’ è stato. E Cairo dicono sia preoccupato. In particolare dello slot affidato a Formigli (che infatti starebbe trattando per traslocare verso il gruppo Discovery). E per trainare lo share cosa c’ è di meglio di una bella lite in diretta tv?

Lite in diretta su La7 tra D’ Alema e Damilano (GUARDA IL VIDEO)

La7 prende la macchina del tempo e torna al 1998. Mentre non si sa quando si terranno le elezioni politiche nel nostro Paese, sulla tv di Cairo Editore va in onda una sorta di peggio di… “i momenti più tristi della politica italiana“.

La ricostruzione della caduta di quel Governo Prodi è tornata, non si sa poi perché, alla ribalta proprio in questi giorni.

Il tentativo di D’ Alema e degli altri fuoriusciti dal PD di ricostruire un’ area più larga di centrosinistra richiama evidentemente l’ esperienza dell’ Unione e dell’ Ulivo.

Esperienze che a dire il vero gli italiani non ricordano con troppa nostalgia.

E mentre nessuno si stava interessando troppo al dibattito storico, è tuonato forte lo “stupido!” del sempre composto Massimo D’ Alema. Questa lunga fase (troppo lunga) pre-elettorale sta facendo perdere la pazienza anche ai migliori.

SHARE