Trovare un lavoro è ormai il pensiero fisso della maggior parte dei giovani e non solo. Certamente nelle grandi città come Roma le opportunità sono maggiori, ma bisogna sapere come cercare. Come cercare lavoro a Roma

Ecco i nostri suggerimenti per cercare offerte di lavoro a Roma.
Non è la ricerca di un lavoro essa stessa un lavoro?!

I CENTRI PER L’IMPIEGO A ROMA

Una delle prime cose da fare è iscriversi al centro per l’impiego di zona.
In questo modo infatti potrete ottenere lo stato di disoccupazione, che vi aprirà le porte ad alcuni benefici: anzitutto potrete ottenere l’esenzione del ticket in ambito sanitario, se avete i requisiti per richiederla.

Inoltre le aziende spesso rivolgono il loro annuncio di lavoro a disoccupati iscritti al collocamento, grazie alle agevolazioni fiscali che ne derivano.
Per iscriversi: è sufficiente aver compiuto 16 anni: potete recarvi in un qualsiasi centro per l’impiego sul territorio nazionale: infatti il centro a cui rivolgersi non è più legato territorialmente al domicilio.

A Roma ci sono diversi centri per l’impiego:

  • CINECITTÀ
    Viale Rolando Vignali, 14, Roma
  • OSTIA
    Via Domenico Baffigo, 145, Ostia
  • PRIMAVALLE
    Via Decio Azzolino, 7, Roma
  • TIBURTINO
    Via Scorticabove, 77, Roma
  • TORRE ANGELA
    Via Iacopo Torriti, 7, Roma
  • ROMA TRE
    Via Ostiense, 169, Roma
  • SAPIENZA
    Via Cesare de Lollis, 22 (Porta Futuro University), Roma

SPORTELLI INFORMAGIOVANI A ROMA

Se siete giovani, ovvero avete meno di 35 anni, potete rivolgervi ai vari sportelli informagiovani della Capitale, per ricevere informazioni sulle opportunità in ambito lavorativo.
Attraverso il servizio informagiovani potrete anche partecipare a corsi di formazione, avere assistenza su come creare associazioni culturali e informazioni sui programmi europei.

Ecco l’elenco degli sportelli Informagiovani di Roma:

  • Piazza Orazio Giustiniani a Testaccio, negli spazi dell’ex Mattatoio
  • Larco Ricci, Fori Imperiali ( Centro Storico)
  • Via Savoia 15, Emeroteca della Biblioteca Europea ( Zona Piazza Fiume)
  • Via Monte Ruggero 59 ( zona Tufello)
  • Via di Grotta Gregna (zona Tiburtino)
  • Via Francesco Tovaglieri (zona Prenestino)
  • Tor Vergata, presso la facoltà di Lettere e Filosofia
  • Centro Culturale Elsa Morante, Piazza Elsa Morante ( zona Laurentina)
  • Via Cozza 7 (Lido di Ostia Ponente)
  • Via Gerolamo Cardano ( zona Portuense)
  • Via Cornelia 25 ( Zona Montespaccato)
  • Casa del Parco, Via della Pineta Sacchetti 78 ( zona Pineta Sacchetti)

OFFERTE DI LAVORO A ROMA SU INTERNET

I siti di offerte sono ormai innumerevoli, con la possibilità anche di registrarsi per ricevere via mail gli allert di ogni nuovo annuncio che risponda alle nostre richieste.
Impossibile elencarli tutti, Monster, Infojobs, JobRapido, Subitobit sono tutti validissimi, ma segnaliamo quelli più particolari:

PortaPortese, indispensabile per cercare lavoro a Roma, lo storico giornale di annunci cerco-offro è ormai in versione anche web da molti anni

Lavori Creativi è il portale degli annunci di lavoro per grafici, fotografi, illustratori, attori e tutti coloro che lavorano nel mondo dell’arte e della creatività.

link2me.it è la piattaforma che mette direttamente in contatto clienti e professionisti soprattutto in ambito grafica e web

www.speaklike.com è il sito per i traduttori: se conoscete molto bene le lingue o avete avuto la fortuna di essere cresciuti bilingue potete iscrivervi per essere messi direttamente in contatto con privati o aziende

Indispensabile mantenere aggiornato il proprio profilo Linkedin: attraverso questo portale infatti potete entrare in contatto e farvi conoscere da aziende che potrebbero cercare proprio la vostra figura professionale!

In bocca al lupo!

Trovare Lavoro a Roma. Consigli

Consigli per trovare lavoro a Roma su internet

Il mondo del lavoro è sempre in continua evoluzione. Anche se oggi siamo ancora in piena crisi economica e molte attività sono in difficoltà, non dobbiamo scoraggiarci e continuare ad essere ottimisti a prescindere dalle difficoltà che possiamo incontrare.

Detto questo la realtà può sembraci spietata a volte ma d’ altro canto può riservarci anche sorprese inaspettate, è quindi necessario non abbattersi. La rete in questo può essere nostra alleata e spesso apre nuovi orizzonti poiché permette di arrivare a più persone in tempi brevi. Questo articolo ha come scopo infatti di ribadire alcuni concetti chiave per chi è in cerca di lavoro su internet con qualche suggerimento utile affinché più persone possano riuscire nel loro intento.

Alcuni consigli che daremo in questa mini guida sono dettati soprattutto dal buon senso poiché come nella realtà anche in questo ambito possono nascondersi delle insidie e a volte anche truffe. Forse non tutti hanno visto il famoso film del celebre comico napoletano Totò dove insieme ad un altro grande attore comico partenopeo Nino Taranto erano i protagonisti del film Totò Truffa del ’62. Pellicola divertentissima dove in uno sketch entrambi gli attori maghi del travestimento si fingono consulenti presso un’ agenzia del lavoro facendosi consegnare un bel gruzzolo dal malcapitato in cerca di un impiego.

Ovviamente, quindi, il primo consiglio che possiamo darvi è di diffidare sempre di chi vi chiede denaro in cambio del contatto di un fantomatico datore di lavoro. Certo non tutte le agenzie private di lavoro sono fuorilegge anzi alcune sono molto affidabili e serie. Tuttavia c’e da sottolineare che utilizzare degli intermediari come le agenzie interinali (che svolgono la loro attività in totale legalità) significa accettare che questi percepiscano un compenso, spesso prelevato in percentuale dallo stipendio del lavoratore. Molte società di intermediazione del lavoro pubblicano i loro annunci su internet, quindi è opportuno essere consapevoli che in molti casi, si sta trattando con un agenzia e non direttamente con il datore di lavoro. Per questo il secondo consiglio che vorremmo darvi è di cercare di inviare le vostre candidature spontanee prediligendo gli annunci scritti direttamente dall’azienda o società. Evitate, il più possibile, intermediazioni. E lavori che promettono guadagni facili ed immediati.

Esistono dei siti specializzati nella ricerca del lavoro on line. Ne elencheremo alcuni che a nostro avviso sono più affidabili. Monster.it è per certi versi una istituzione, ovvero è il portale più diffuso e conosciuto per cercare lavoro on line. Come funziona? E’ semplicissimo basta iscriversi e pubblicare il proprio curriculum in modo tale che le aziende in cerca di personale possano facilmente accedere alla vostra scheda dove saranno elencate le vostre competenze.

Dal menu a tendina che troverete cliccando sull’ icona Account in alto a destra sarà possibile iscriversi. Verrà richiesto un indirizzo di posta elettronica e di scegliere una password semplice per accedere ai servizi. Verrà a questo punto richiesto di spuntare delle voci per poter definire meglio quali siano le vostre preferenze. Potrete anche selezionare l’ opzione che vi aggiornerà via email degli annunci che le aziende publicheranno. Infine spuntando la casella relativa all’ accettazione dei termini di utilizzo potrete concludere la registrazione.

Una volta completata la registrazione è indispensabile aggiornare il proprio profilo con le aree di competenza e le informazioni richieste per definire meglio la vostra candidatura. La prima informazione è quella relativa ai dati personali come nome e cognome indirizzo ecc, poi il livello di istruzione: diploma, laurea, master ecc, e il proprio livello di carriera attuale esempio: diplomato, quadro, dirigente, intermedio ecc. A questo punto cliccando sul tasto avanti è possibile caricare il file del proprio curriculum vitae. Spuntate la casella Rendi questo curriculum ricercabile. Se non si dispone invece di un curriculum vite in formato elettronico è tuttavia possibile saltare questa procedura cliccando sul tasto Salta e magari ritornandoci per completarla in un secondo momento quando avrete il vostro file a disposizione.

La procedura di registrazione a questo punto è completa e non vi resta altro da fare che ricercare un lavoro. Monster mette a disposizione un ottimo motore interno di ricerca. Infatti è possibile visualizzare gli annunci in base all’ area geografica o in base alle competenze. Una volta trovato l’ annuncio che fa per voi potrete inviare la vostra candidatura cliccando sul tasto Candidati e successivamente su Invia. Infine grazie all’ app scaricabile sui dispositivi mobili sia per Android che per iOS sarete sempre aggiornati in tempo reale sui profili che le aziende ricercano e avete così la possibilità di rispondere all’ annuncio nel più breve tempo possibile.

Un altro sito gratuito e molto valido è Indeed. E’ un motore di ricerca senza obbligo di registrazione. La sua schermata iniziale minimal è molto eloquente. Basta inserire cosa si sta cercando, ovvero quale tipologia di lavoro e dove. La sua funzione come motore di ricerca si basa nel reperire annunci sia internamente sia all’ esterno. Funge soprattutto da aggregatore restituendo anche annunci pubblicati da altri siti esterni come il già citato Monster, Infojobs, Kijiji, Bakeca ecc.

Infine segnaliamo altri due motori di ricerca a nostro avviso molto buoni. Il primo specifico per i lavoratori autonomi infatti si chiama Freelancer.com ed è orientato soprattutto sul mercato estero che quello italiano. Infojobs invece è molto simile a Monster.it sia per ricerca sia per la modalità di iscrizione. Infine Kijiji e Subito.it sono molto conosciuti per chi vuole comprate o vendere prodotti ma hanno anche una sezione dedicata alla ricerca di lavoro.

Dopo questi consigli che speriamo possano essere state utili non ci resta che farvi un in bocca al lupo, e ricordate diffidate sempre di chi vi chiede denaro per mettervi in contatto con l’ azienda o con il datore di lavoro.

SHARE