I Lego, i celebri mattoncini per fare costruzioni, non passano mai di moda!
Dopo aver invaso Roma con la visitatissima mostra “The Art of the Brick” ( Auditorium, fino al 26 Febbraio), ora lanciano un concorso per ragazzi dai 6 ai 12 anni.

L’opera di Nathan Sawaya realizzata interamente con i LEGO esposta a The Art Of Brick

Il tema del concorso è l’amicizia: i bambini sono invitati a costruire un’ambientazione per Heartlake City, la ridente cittadina dove vivono i personaggi di LEGO Friends.
I vincitori, oltre a diventare a loro volta personaggi della serie, con una bambolina costruita a loro immagine e somiglianza, avranno la possibilità di vincere un viaggio per tutta la famiglia ( massimo 4 persone) in Danimarca, nella sede centrale del LEGO Group a Billund, dove insieme al Design Team di LEGO Friends trasformerà le sue idee in un design per un vero prodotto LEGO Friends.

Siamo sicuri che anche gli adulti saranno entusiasti di quest’iniziativa, e già immaginiamo papà impiccioni pronti a mettere le mani nei progetti dei bambini… ma attenzione! Il concorso è riservato a loro!

Il successo dei mattoncini Lego è proprio legato a loro passaggio tra generazioni, dai vecchi fustini di detersivi riciclati per contenere la collezione di mattoni colorati fino ai progetti per modellisti esperti. Un gioco per bambini e bambine, adulti e piccini, passato di mano in mano attraverso quasi un secolo ( l’azienda è stata fondata nel 1916, anche se solo negli anni 50 i mattoncini hanno assunto la forma che oggi conosciamo).

Per partecipare al concorso, i bambini devono costruire una loro ambientazione ispirandosi a quelle già esistenti nel set di LEGO Friends, immaginando un luogo dove riunirsi con gli amici. Possono costruirlo con mattoncini veri o usando il software LEGO Digital Designer ( disponibile però solo in inglese).
Tutti i dettagli e il regolamento completo sono disponibili su questo link.

Attenzione però, c’è tempo fino al 28 Febbraio!
Dunque… buona costruzione, e buon divertimento!

Potrebbe interessarti anche:
SHARE