E’ ora di tornate ai ritmi frenetici dell’ ufficio, del cantiere o del vostro negozio? Niente paura. Ci pensiamo noi a darvi qualche utile consiglio per un ritorno sereno e poco traumatico. Leggete questo post!

Rientro dalla Vacanze
Rientro dalle vacanze. Ecco come affrontare il trauma del rientro al lavoro

Come affrontare il ritorno a lavoro dalle vacanze. Si sa tornare a lavoro dopo le vacanze non è mai facile. In ferie eravamo abituati a ritmi sicuramente diversi, e tornare in ufficio o in cantiere, all’inizio potrebbe essere un po’ traumatico. Ma non temete, grazie ai nostri consigli potrete ritornare alla vostra routine quotidiana delle 8 ore lavorative (speriamo non ne facciate molte di più) senza troppi problemi.

Ritmo soft

Appena ritornate a lavoro incominciate in maniera soft. Non caricatevi di lavoro fin da subito, ma organizzatevi in maniera più tranquilla per non accumulare subito troppo stress. Secondo le vostre disponibilità, cercate di riprendere il ritmo lavorativo passo dopo passo. Insomma, partite carichi ma aspettate un po’ prima di rimettervi in giacca e cravatta. Andateci piano prima di indossare di nuovo le vostre calzature antinfortunistiche o il vostro casco di protezione. Arrivate presto sul luogo di lavoro e prima di immergervi nella vostra mansione, che sia d’ ufficio o più manuale, cercate una chiacchiera tranquilla con i vostri colleghi. Colazione al bar, magari. E godetevi il rientro, rispettando i vostri tempi.

Organizzate bene il lavoro

Per iniziare, cominciate a delineare degli obbiettivi giornalieri e successivamente quelli settimanali e mensili. All’inizio evitate di pretende troppo da voi stessi e dai vostri colleghi, ma misurate le forze per non perdere subito le energie che avevate recuperato durante le vacanze estive.

Fate attività sportiva

Finito l’orario di lavoro, per allentare lo stress è consigliato fare una camminata o una corsa leggera. Muoversi dopo aver passato l’intera giornata magari davanti al PC, è fondamentale per aiutare a raggiungere un maggiore benessere al nostro corpo.

Alimentazione leggera

Durante la pausa pranzo, evitate le abbuffate. Invece, puntate su qualcosa di più leggero per non appesantirvi durante il resto della giornata. Insieme ai vostri colleghi, potrete raccontare le varie esperienze che avete vissuto in vacanza per cercare di staccare la spina dal lavoro durante l’ora di pausa a meta giornata.

Organizzate dei week-end all’aperto

Dopo la settimana di lavoro, la cosa migliore da fare è sicuramente stare all’aria aperta. Ecco perché, durante il week-end con gli amici o con la famiglia potrete organizzare una giornata all’aperto in montagna o al mare a seconda della stagione. Evitate il più possibile di stare a casa, una giornata immersi nelle natura è l’ideale per ricaricare le batterie dopo la settimana trascorsa in ufficio. Se non vi va di viaggiare godetevi delle semplicissime vacanze romane, girando in tranquillità per la nostra città. Roma può divertire e stupire molto, anche chi la abita.

SHARE