Roma è una delle città più verdi d’Europa. Con le sue migliaia di ettari di verde pubblico inseriti nel tessuto urbano, è letteralmente disseminata di parchi pubblici.
Tra questi Villa Lazzaroni, sull’Appia.

Villa Lazzaroni sull’Appia nuova, uno dei parchi di Roma

Oggi siamo a Villa Lazzaroni e in questo post vi raccontiamo tutto quello che c’ è da sapere su questo bellissimo polmone verde della Capitale.

600 specie arboree diverse, la sede del municipio, la scuola, un centro anziani. Cuore culturale del Municipio 7. In una recente ristrutturazione, ad un costo di 600 mila euro, sono state recuperate meravigliose fontane e  l’ impianto architettonico della Villa.

Consigliamo a Villa Larrazoni la visita dello splendido roseto, con specie rare e bellissime.

Storia di Villa Lazzaroni

Villa Lazzaroni è un edificio che risale alla fine dell’Ottocento, e fu realizzata dalla omonima famiglia Lazzaroni nell’area al tempo occupata da una vigna.
Pare che i due baroni Edgardo e Michele Lazzaroni avessero in mente di creare un vero e proprio orto botanico, progettando un meraviglioso giardino con ben 64 specie diverse di piante. Era consuetudine infatti che i neo aristocratici cercassero un legame con la vecchia nobiltà realizzando “ville delle delizie”, e così anche i Lazzaroni investirono parte dei loro capitali per ristrutturare il casale e il terreno agricolo, imitando le ville patrizie del passato.
Il casale fu dunque rielaborato con l’aggiuta di sale per i ricevimenti, e diventò la villa padronale.

Oggi il parco è per metà pubblico, mentre l’alta metà, compresa parte della villa padronale, ospita le Suore Francescane Missionarie di Maria.
L’altra parte della struttura è stata sede della ex IX Circoscrizione di Roma, oggi vi sono parte degli uffici dell’attuale VII Municipio.

Il giardino è stato soggetto a numerosi modificazioni, che hanno cancellato i tracciati dei viali originali, ma si può ancora percepire l’eclettismo tipico dell’epoca, tra cui la grotta della montagnola che si trova all’ingresso dell’Appia nuova. Il parco conserva una varietà di piante, tra cui eucalipti, pini, cedri e palme intervallando fontane con aiuole.
Negli anni passati, il parco è stato infatti soggetto a opere di riqualificazione che miravano al restauro dell’assetto storico della villa anche nel suo patrimonio botanico, con un progetto che mirava a far convivere la storia con i nuovi servizi per i cittadini.

GUARDA LA MAPPA DI ROMA

Il parco di Villa Lazzaroni è stato organizzato per servire i romani di ogni età, offrendo diverse strutture e attività: infatti è presente un’area gioco per bambini, campi da bocce, giostre, attrezzature sportive tra cui una pista di pattinaggio e un nolleggio pony, nonché un centro anziani e un parcheggio. Rispetto ad altre ville Romane, i cui giardini sono caratterizzati da viali scoscesi e ciottolati, Villa Lazzaroni è più facilmente accessibile per passeggini e carrozzine, per i suoi ampi viali e le attrezzature riservate.

Info e Orari Villa Lazzaroni

Gli ingressi di Villa Lazzaroni si trovano a Via Appia Nuova 520,522 e a via Tommaso Fortifiocca, da cui si accede al parcheggio, agli uffici municipali e all’arena estiva.
La villa è aperta ogni giorno dalle 7.00 del mattino fino al tramonto, salvo eventi particolari.

Arena Cinema Villa Lazzaroni

Villa Lazzaroni si inserisce inoltre tra la ricca offerta dell’Estate Romana, ospitando nei mesi estivi una delle arene di Roma per vedere i film della passata stagione sotto le stelle.  Per maggiori informazioni sull’ Arena Cinema Villa Lazzaroni visita la sezione Cinema Roma.

Foto e Video Villa Lazzaroni

Ecco alcune immagini suggestive su Villa Lazzaroni…

Foto Villa Lazzaroni

Video Villa Lazzaroni

SHARE