Ha debuttato poche ore fa in Italia e contemporaneamente in altri 199 paesi del mondo, Amazon Prime Video, la sfida del colosso dello shopping online a Netflix.

Amazon Prime Video
Debutta in tutto il mondo Amazon Prime Video. La tv in streaming che sfida Netflix

L’ annuncio era nell’ aria da tempo. Amazon stava già da circa un anno lavorando alla costruzione di contenuti originali. Saranno proprio questi, il piatto forte di Prime Video, la tv in streaming che rosicchierà ancora mercato alle pay tv in ogni parte del pianeta.

Puntare sui contenuti originals, del resto, è la strategia anche di Netflix che è passata negli ultimi 2 anni da aggregatore di film e serie a prolifico produttore. Per fidelizzare un utente molto libero, non vincolato da complicati e costosi abbonamenti, è indispensabile alimentarlo con serie tv coinvolgenti ed esclusive. Che il cliente può trovare solo sulla sua piattaforma preferita. Per questo, Netflix ha programmato, nei prossimi 12 mesi di arricchire il proprio catalogo, realizzandone direttamente circa il 50% tra serie, film e documentari.

Lo stesso proverà a fare Prime Video, che ha già firmato con il più originale regista americano: Woody Allen che assieme ad Amazon sta realizzando la sua primissima serie televisiva.

Un esperimento che in molti attendono con ansia. Intanto però Prime Video è partita, con un catalogo magari un pochino limitato ma forte di un’ offerta commerciale davvero interessante. Per i primi sei mesi, l’ abbonamento a Prime Video costerà solamente 2,99 euro / mese. Gratis invece la visione dei programmi, per gli iscritti al programma Amazon Prime.

Leggi anche: Free Mobile la telefonia mobile a basso costo

Amazon Prime Video è visibile online, da sito web, attraverso le app mobili per Android e dispositivi Apple e via Smart Tv abilitati. Alcuni televisori non hanno ancora ricevuto l’ aggiornamento contenente l’ app di Prime Video ma, dicono gli esperti, questa sarà disponibile su quasi tutti i tv entro il primo trimestre 2017.

SHARE