Ben 42 location. 42 diverse arene cinematografiche per l’ estate romana 2015, dal centro alla periferia ma nessun fondo a disposizione.

E’ un bando un po’ atipico quello pubblicato dal Comune di Roma che ha indicato le varie aree destinate al cinema sotto le stelle. I soldi utili per l’ organizzazione pratica andranno invece trovati tra privati. Il Campidoglio si è limitato ad indicare le condizioni fissate per la partecipazione all’ iniziativa, che diventerà parte integrante dell’ offerta d’ intrattenimento dell’ Estate Romana.

I concorrenti potranno utilizzare l’ elenco dei luoghi già scelti dal Comune per l’ organizzazione delle arene oppure individuarne di nuovi. Chiaro per tutti però, che la Giunta Marino non sborserà un centesimo: “il bando non prevede un sostegno economico da parte dell’Amministrazione, scade il 9 giugno prossimo ed è rivolto a chiunque voglia attivare arene cinematografiche in città durante i mesi estivi.“

SHARE