Presentate le nuove offerte Cessione del Quinto a maggio, raccolte dagli esperti di FinanzItalia.it. I tassi migliori e le agenzie più efficienti per un prestito veloce. E intanto, il settore prestiti e cessioni, continua a registrare crescite costanti online.

Cessione del Quinto Offerte

Uno dei finanziamenti più richiesti è sicuramente la cessione del quinto. Quali sono le sue caratteristiche e come funziona? Sono solo alcune delle domande a cui abbiamo risposto per aiutarvi a capire meglio il suo funzionamento.

Caratteristiche
La cessione del quinto è un finanziamento vero e proprio. La differenza sostanziale dai normali prestiti, è nella sua modalità di restituzione dell’importo che viene erogato al richiedente. Il rimborso, non viene effettuato direttamente dalla persona a cui è stato elargito il finanziamento, ma sarà il suo datore di lavoro a trattenere dalla busta la somma da restituire ogni mese. Stesso discorso se ha richiederlo è un pensionato, in questo caso sarà INPS ad occuparsene. Prende questo nome, perché la somma da restituire non può superare un quinto dello stipendio/pensione del richiedente.

A chi è rivolto
E’ possibile farne richiesta se appartenete ad una di queste categorie: dipendenti pubblici o statali, dipendenti privati e pensionati. I lavoratori dipendenti devono inoltre, dimostrare di avere un contratto a tempo indeterminato per l’azienda in cui stanno lavorando e in alcuni casi devono aver maturato un’anzianità di servizio minima a seconda dei casi.

Garanzie
La finanziaria che eroga il prestito richiede come forma di garanzia il vostro TFR. Questo è dettato dal fatto che, si vuole tutelare in caso di perdita del lavoro, infortuni o gravi rischi di salute di che ne fa richiesta. E’ obbligatorio per legge anche, sottoscrive un’assicurazione rischio/vita o rischio/impiego che garantisca nel caso in cui l’importo che dovete ancora restituire ecceda il TFR accumulato fino a quel momento.

GUARDA CESSIONI DEL QUINTO A ROMA

Documenti
Per richiedere questo finanziamento occorre presentare i seguenti documenti: il certificato di stipendio e l’ultima busta paga per i lavoratori dipendenti. Infine, a tutto questo va aggiunto che l’azienda e il nostro datore di lavoro devono dare il loro placet per farsi che la nostra richiesta vada a buon fine.

SHARE