Previsioni meteo per l’ Estate 2016 a Roma. Il meteo a Roma per l’ estate 2016. Si prevede una stagione all’insegna del caldo, e la nostra Capitale non farà certo eccezione. Grazie all’arrivo dell’Anticiclone Africano, temperature hot fin da subito. Non solo a Roma ma anche nel resto dell’Italia si prevedono temperature roventi, anche se non si raggiungeranno i record della storica estate 2003. Un’estate che dal punto di vista del caldo non ci deluderà di certo.

Previsioni meteo Roma Estate 2016. Che estate sarà, dal punto di vista metereologico?
Previsioni meteo Roma Estate 2016. Che estate sarà, dal punto di vista metereologico?

COME SARA’ L’ESTATE A ROMA. INFORMAZIONI METEO SULL’ ESTATE 2016

Su Roma si prevede un’estate calda, anzi caldissima anche grazie all’arrivo dell’Anticiclone Africano che farà aumentare le temperature medie. Altra buona notizia per chi non vedesse l’ora di fare un tuffo in mare, infatti gli esperti prevedono che i fenomeni di natura temporalista saranno pochi nell’arco del periodo estivo.

IL CLIMA A ROMA PER L’ESTATE

Ma come sarà il clima nei mesi estivi? Partiamo da giugno dove si prevedono delle temperature più alte della media, grazie alla rimonta anticiclonica sub-tropicale, con temperature che saranno circa 1,5° sopra la media. Per il mese di luglio invece le temperature rimarranno roventi anche grazie al ritorno dell’Anticiclone Africano. In questo periodo si avrà anche un aumento dell’umidità soprattutto nelle ore notturne.




Infine spazio ad agosto che si prevede molto caldo in prevalenza nella prima metà del mese, per poi passare ad una graduale diminuzione delle temperature dovuto a dei fenomeni temporaleschi.

IL CLIMA IN ITALIA

Come abbiamo visto quest’estate a Roma sarà rovente, così come in tutto il Centro-Sud. Per quanto riguarda il Nord Italia, si prevedono delle temperature inferiori dovute soprattutto a temporali e acquazzoni.

PER CONCLUDERE

Come abbiamo visto, quest’estate per la nostra Capitale sarà calda soprattutto fino alla metà di agosto, dopo il quale si prevede il graduale abbassamento delle temperature. Non sarà l’estate del caldo record del 2003, ma probabilmente verrà ricordata come una delle più calde degli ultimi anni.

SHARE